UFFICIO STAMPA

News

L’ISS forma esperti risanatori di radon

Iss 3 giugno 2021 - Proteggersi dal radon e progettare in modo efficace interventi di risanamento. E’ l’obiettivo del primo corso di formazione organizzato dall’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con esperti della Scuola Universitaria Professionale della Svizzera italiana (SUPSI). Il corso, rivolto principalmente, ma non solo, a ingegneri, architetti e geometri (individuati dal D.Lgs 101/2020) si propone tramite lezioni, esercitazioni e valutazioni in itinere e finali svolte da noti esperti in materia, di dare ai partecipanti una formazione completa in materia di protezione dal radon e di progettazione di efficaci interventi di risanamento. Il gas radon è la seconda causa di tumore polmonare dopo il fumo di sigaretta, perciò è di fondamentale importanza un’adeguata qualificazione dei professionisti a cui rivolgersi per risanare gli edifici per ottenere la massima efficacia di tali risanamenti e quindi una maggiore protezione della salute pubblica.

 

Il corso, dalla durata di 60 ore per 24 posti, parte il 2 luglio e si conclude il 30 ottobre. Per iscriversi è necessario compilare la scheda di iscrizione alla pagina https://www.iss.it/protezione-dalle-radiazioni oppure  www.iss.it/corsi-residenziali (ID corso 121C21-R). Le lezioni si svolgeranno i venerdì pomeriggio e i sabato mattina di luglio (5 moduli) e settembre (8 moduli), con valutazioni finali a ottobre.

La scheda di iscrizione 


Sala Stampa

News