TEMA

Clima, ambiente e salute

Sostenibilità e benessere

La salute, il benessere e la sostenibilità sono strettamente interconnessi: secondo l’Obiettivo di sviluppo sostenibile n. 3 delle Nazioni Unite “Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età” è fondamentale proteggere il nostro pianeta per garantire la prosperità globale, promuovendo una vita sana e uno sviluppo socio-economico basato sull'utilizzo sostenibile delle risorse ambientali.

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) è impegnato per il raggiungimento dell’obiettivo per il 2030 della riduzione di un terzo della mortalità prematura per cause ambientali, attraverso studi e ricerche su fattori di rischio ambientali ai fini della prevenzione primaria, in un'ottica di sostenibilità ambientale e di economia circolare.


null Sostenibilità e benessere: il ruolo dei sistemi di sorveglianza dell’ISS nella prevenzione degli incidenti evitabili

La riduzione del numero e gravità degli incidenti domestici è uno degli obiettivi di promozione della salute indicati nel Piano nazionale della prevenzione. Gli infortuni domestici sono un fenomeno di grande rilevanza anche a livello europeo, nell'ambito della prevenzione degli eventi evitabili che colpiscono le fasce deboli della popolazione: i bambini, gli anziani e le donne, in particolare, le casalinghe. 

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) da molti anni ha avviato il Sistema informativo nazionale sugli infortuni in ambienti di civile abitazione (SINIACA) che è oggi integrato nel più generale Sistema europeo di sorveglianza in pronto soccorso degli infortuni (IDB: Injury Database) di cui l'ISS è National Database Administrator (NDA). L'IDB consente oggi all’ISS di fornire informazioni cruciali per la prevenzione di infortuni domestici e sul lavoro, sport e tempo libero, incidenti stradali, oltre a infortuni intenzionali derivanti da violenza e autolesioni.   

Nel 2019 la Commissione Europea ha annunciato di porre fine all'hosting della banca dati IDB. L'ISS è oggi nella short list per assumere il ruolo di nuovo host europeo del sistema di sorveglianza.