Biblioteca

Fondo Rari

Eventi organizzati

2018

Notte Europea dei Ricercatori 2018
Venerdì 28 settembre 2018, nell'ambito della manifestazione Notte Europea dei Ricercatori all'Istituto Superiore di Sanità, la Biblioteca in collaborazione con il MIPI (Dipartimento di Malattie Infettive, Parassitarie ed Immunomediate dell'ISS) ha organizzato la visita guidata dal titolo: Erbe aromatiche: un percorso tra arte e scienza. In questo percorso didattico-illustrativo, i visitatori hanno potuto scoprire la botanica attraverso libri antichi, la botanica nell’arte attraverso la pittura, gli oli essenziali e la scienza che sta dietro di essi.
Il Fondo Rari comprende oltre mille esemplari a stampa, pubblicati tra il 1504 ed il 1830. I visitatori hanno potuto ammirarne alcuni dei più belli, come le tavole che riproducono piante aromatiche ed i Commentari in sex libros Pedacii Dioscoridis Anarzabei de medica materia (P.A.Mattioli). Hanno potuto inoltre mettere alla prova l’olfatto grazie ai campioni di oli essenziali fra quelli più utilizzati nella disinfezione e conservazione della carta. È stato previsto anche uno spazio dedicato ai più piccoli con il gioco Ricercatori in erba.

La mostra Magister Canova alla Scuola Grande della Misericordia. Venezia: 16 giugno-22 novembre 2018
La mostra Magister Canova è uno straordinario percorso espositivo multimediale che immerge i visitatori nel processo creativo seguito da Antonio Canova: famoso scultore veneziano e massimo interprete dell'arte neoclassica. La mostra è un'esperienza di scoperta che unisce tecnologia, arte e intrattenimento muovendosi dal micro al macro, dalla farfalla di Cupido e Psiche, alla frenesia di Ercole gigante e al terrore di Lichas, dallo studio dei disegni anatomici conservati presso la Biblioteca dell'Istituto Superiore di Sanità, alla rappresentazione del processo rivoluzionario di creazione definito da Canova.

2017

Biblioteca Nazionale di Belgrado, Conferenza 2-4/10/2017: Intervento del Gruppo di lavoro
In occasione della Conferenza Collections in the Context of Cultural Heritage Protection and Cultural Development Fostering tenutasi alla Biblioteca Nazionale di Belbrado (Serbia), dal 2 al 4 Ottobrer 2017, il Gruppo di lavoro ha presentato l’intervento: Sharing ancient cultural heritage in the digital era: the experience of the Library of the Italian National Institute of Health.

Notte Europea dei Ricercatori 2017
Venerdì 29 settembre 2017, nell'ambito della manifestazione Notte Europea dei Ricercatori all'Istituto Superiore di Sanità, la Biblioteca ha organizzato la mostra Viaggio nel corpo umano tra i secoli XVI e XIX: immagini dai volumi antichi della Biblioteca ISS. I visitatori, potendo ammirare alcuni dei preziosi volumi antichi appartenenti al Fondo Rari della Biblioteca dell’ISS, hanno compiuto un viaggio ideale nella storia della medicina attraverso la rappresentazione figurativa del corpo umano. Hanno avuto così la possibilità di apprezzare le illustrazioni di tavole di studio, come i disegni anatomici di Antonio Canova, e le stampe di opere fondamentali per l’evoluzione della medicina, come il De humani corporis fabrica di Vesalio.

Il Fondo Rari della Biblioteca nel Museo di Sanità Pubblica ISS
Il 21 aprile 2017, a conclusione delle celebrazioni dell'ottantatreesimo anniversario della fondazione dell'ISS, il Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella, alla presenza del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin e del Ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, ha inaugurato il nuovo Museo dell'Istituto Superiore di Sanità.  
Il Museo ISS è a carattere interattivo ed utilizza le più recenti tecnologie per guidare il visitatore attraverso uno stimolante percorso espositivo/didattico.
Una sezione del Museo è dedicata specificamente al Fondo Rari della Biblioteca ISS (secc. XVI-XIX). In questa area sono esposti alcuni preziosi esemplari a stampa della raccolta, tra cui una delle 17 tavole anatomiche di Antonio Canova (1757-1822) possedute dalla Biblioteca.
Completa l'allestimento il Libro Bianco, prodotto multimediale sfogliabile composto da circa 300 immagini digitali tratte da alcuni dei volumi più belli e significativi del Fondo inerenti le seguenti aree tematiche: Acque minerali; Botanica e zoologia; Chimica, fisica e matematica; Medicina antica e moderna.

La selezione e la descrizione catalografica dei volumi e delle immagini è a cura del Gruppo di Lavoro per la Valorizzazione e la Conservazione del Fondo Rari della Biblioteca dell’Istituto Superiore di Sanità.

Fondo Rari della Biblioteca ISS disponibile su GoogleBooks
Dal 2017 è possibile consultare il testo integrale degli oltre mille volumi del Fondo antico della Biblioteca ISS (secc. XVI-XIX) sulla piattaforma GoogleBooks. 
La digitalizzazione dei volumi è stata resa possibile da un accordo siglato tra la Biblioteca ISS e il Sistema Bibliotecario dell'Università di Roma Sapienza nel maggio 2016. Informazioni dettagliate su questa iniziativa, a cura del Gruppo di Lavoro per la Valorizzazione e la Conservazione del Fondo Rari della Biblioteca ISS, sono disponibili sul Notiziario ISS.

Immagini del Fondo Rari per illustrare una breve storia della ricerca sul cancro
Sono state scelte alcune immagini del Fondo Rari per illustrare il Capitolo 1 (Dalla preistoria al milleottocento) della pubblicazione Breve storia della ricerca sul cancro: un racconto per educare alla ricerca. Roma: Istituto Superiore di Sanità; 2016. (Dispense per la scuola 16/1; p.1-15).

2016

Notte europea dei ricercatori: la Biblioteca ISS mostra i suoi tesori...
Venerdì 30 settembre 2016, in occasione della Notte europea dei ricercatori, la Biblioteca dell'Istituto Superiore di Sanità, new entry tra i partner nazionali dell'evento coordinato da Frascati Scienza, ha organizzato due visite guidate esponendo al pubblico:

  • le tavole anatomiche di Antonio Canova
  • una selezione di libri antichi (XVI - XIX sec.) appartenenti al Fondo Rari
  • alcuni strumenti storico-scientifici di laboratorio (XX sec.)