FAQ

null Gli operatori sanitari sono esposti al rischio di infezione da nuovo coronavirus SARS-CoV-2?

ISS, 23 gennaio 2020

Sì, gli operatori sanitari possono essere particolarmente a rischio perché sono più spesso a contatto con i pazienti rispetto al pubblico in generale e nelle prime fasi dell’epidemia durante l’assistenza sanitaria possono venire a contatto con pazienti portatori del virus senza conoscere il loro stato e senza quindi prendere le adeguate misure di protezione individuale non farmacologiche. L’OMS raccomanda agli operatori sanitari di applicare sistematicamente le misure adeguate al controllo delle infezioni.

 

A cura del Gruppo ISS di Comunicazione COVID-19