Speciale COVID-19

Cosa sapere

CS N°53/2021 - Covid-19: i vaccinati deceduti sono ‘iperfragili’, età media più alta e più malattie pregresse
20/10/2021 ISS, 19 ottobre 2021 -  “Ridurre la circolazione del virus è il miglior modo per proteggerli” - I deceduti per Covid-19 che hanno completato il ciclo vaccinale hanno un’età media più alta (85,5 vs 78,3) rispetto ai non vaccinati, e anche il numero medio di patologie osservate è significativamente più alto in questo gruppo (5,0 vs 3,9 patologie pre-esistenti). Lo afferma un approfondimento contenuto nel report periodico sui decessi dell...

Continua
Almeno un farmaco per il 98% degli over 65, uno su tre ne prende 10 contemporaneamente
13/10/2021 ISS, 13 ottobre 2021 - È stato presentato, presso la Sala delle Colonne del Centro Congressi Angelicum di Roma, il primo Rapporto “L’uso dei farmaci nella popolazione anziana in Italia” (Anno 2019), realizzato dall’Osservatorio Nazionale sull’Impiego dei Medicinali (OsMed) con il coordinamento dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) e dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS). Il Rapporto descrive le caratteristiche della prescrizione farmace...

Continua
CS N°50/2021-Covid-19, l’efficacia dei vaccini a mRna resta alta
06/10/2021 Nei primi mesi di vaccinazione rimane elevata la protezione del rischio di infezione nella popolazione generale mentre è stata osservata una riduzione di efficacia nel tempo per immunocompromessi e fragili Roma, 06 ottobre 2021 - A sette mesi dalla vaccinazione non si registra una riduzione dell’efficacia dei vaccini Covid-19 a mRna nella popolazione generale, mentre si osserva una lieve diminuzione nella protezione dall’infezione (sintomatica o...

Continua
Comunicato Stampa 49/2021 - Nobel a Parisi, Brusaferro: "Congratulazioni, un premio che inorgoglisce la ricerca italiana...
05/10/2021 Iss 5 ottobre 2021 - "Congratulazioni a Giorgio Parisi per l'assegnazione del Nobel per la Fisica, un premio che conferma il valore indiscusso della ricerca italiana. Un riconoscimento che inorgoglisce anche l'Istituto, nei cui laboratori ha lavorato Enrico Fermi, iniziatore della scuola di fisica teorica di Roma di cui Parisi è oggi il principale rappresentante. Un premio che spinge tutta la comunità scientifica italiana a continuare negli ...

Continua
Comunicato Stampa N°48/2021 - Negli ultimi 45 giorni il 98,4% dei tamponi sequenziati positivo a variante Delta
01/10/2021 ISS 1 ottobre 2021 - Dal Sistema di Sorveglianza integrata COVID-19 emerge che in Italia negli ultimi 45 giorni il 98,4% dei tamponi sequenziati è risultato positivo alla variante delta (contro l’88,7% registrato nel bollettino del 17 settembre).  È invece quasi sparita la variante alfa, allo 0,1% (sempre negli ultimi 45 giorni, mentre nel bollettino precedente era allo 0,4%). I dati sono contenuti nel decimo bollettino dell’ISS “Preval...

Continua
Comunicato Stampa N°47/2021 - Covid-19: i dati principali del monitoraggio della Cabina di Regia
01/10/2021 Iss 1 ottobre 2021 - Ecco i dati principali emersi dalla cabina di regia: È in diminuzione l’incidenza settimanale a livello nazionale: 37 per 100.000 abitanti (24/09/2021 – 30/09/2021) vs 48 per 100.000 abitanti (13/09/2021-19/09/2021), dati flusso ISS. L’incidenza si trova al di sotto della soglia settimanale di 50 casi ogni 100.000 abitanti che potrebbe consentire il controllo della trasmissione basato sul contenimento ovvero sull’ident...

Continua
Comunicato Stampa N°46/2021 - Rsa: crollata la mortalità per Covid-19 grazie a vaccini
30/09/2021 Lieve aumento dei casi nei mesi estivi Iss 30 settembre 2021 - La mortalità settimanale per l’infezione da Sars-CoV-2 è diminuita nettamente dall’inizio della campagna di vaccinazione, ed è rimasta inferiore allo 0,01% anche nelle ultime settimane. È quanto emerge dal terzo aggiornamento del report di sorveglianza sulle strutture realizzato dall’Iss in collaborazione con il Ministero della Salute, il Garante nazionale dei diritti delle pers...

Continua
Notte europea dei ricercatori 2021, in un video dell’ISS il messaggio del Presidente Silvio Brusaferro
24/09/2021 ISS, 24 settembre 2021 - Torna la notte della Ricerca, tornano ad aprirsi le porte dei laboratori per raccontare la scienza con la voce dei protagonisti, per spiegare a tutti, adulti e bambini, alcuni percorsi con cui l'uomo conosce il mondo

Continua
Comunicato Stampa N°45/2021 - Gravidanza e allattamento: estensione della vaccinazione anti COVID-19, aggiornate le indi...
23/09/2021 Roma, 24 settembre 2021 L’ISS ha aggiornato le indicazioni sulla vaccinazione contro COVID-19 in gravidanza e allattamento. Queste le principali conclusioni. Vaccinazione della donna in gravidanza In considerazione delle crescenti evidenze sulla sicurezza della vaccinazione in gravidanza sia nei confronti del feto che della madre, delle nuove evidenze relative alla maggiore morbosità associata alla variante Delta, della crescente circol...

Continua
Tutti i dati dell’Iss e dove trovarli
16/09/2021 Iss 16 settembre 2021 Aggiornati quotidianamente Dati epidemiologici (casi, età mediana, ecc..) in Iss.it/consulta i dati/dati epidemiologici  (https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-dashboard) Tutti i dati sono disponibili anche in formato ‘open’ come file Excel al link https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/open-data/covid_19-iss.xlsx Aggiornati settimanalmente Monitoraggio settimanale (pubblicato subito dopo la confere...

Continua
Comunicato Stampa N°43/2021 - ISS, Martuzzi nuovo direttore Dipartimento Ambiente e Salute
07/09/2021   Iss 7 settembre 2021 Marco Martuzzi è il nuovo direttore del Dipartimento Ambiente dell’Istituto Superiore di Sanità. Laureato in matematica all’Università di Bologna il dottor Martuzzi torna in Italia da Seoul, dopo oltre venticinque anni in forza all’OMS, per dirigere il Dipartimento dell’Istituto Superiore di sanità, Dipartimento dove ha iniziato la sua carriera, nel reparto di epidemiologia ambientale. Martuzzi, autore di oltre 300...

Continua
Comunicato Stampa N°42/2021 - COVID-19, confermata la predominanza della variante delta  
03/09/2021 I dati dell’ottavo bollettino e della flash survey dell’ISS Roma, 03 settembre 2021 - In Italia negli ultimi 45 giorni si continua a osservare una predominanza della variante Delta che è stata individuata nell’88,1% dei casi riportati al Sistema di Sorveglianza Integrata. I dati sono contenuti nell’ottavo bollettino dell’ISS “Prevalenza e distribuzione delle varianti di SARS-CoV-2 di interesse per la sanità pubblica in Italia”. Dal 17 luglio ...

Continua
CS N°41/2021 - Covid-19: le indicazioni di prevenzione per la riapertura delle scuole e una rete di “scuole sentinella” ...
01/09/2021 ISS, 1 settembre 2021 - Un documento strategico per la prevenzione e il controllo delle infezioni da SARS-CoV-2 e un piano di monitoraggio per controllare la circolazione del virus negli istituti, sono stati messi a punto per tutelare lo svolgimento della didattica in presenza.

Continua
Previsioni, scenari, proiezioni: come si anticipa l’andamento dell’epidemia
18/08/2021 ISS, 18 agosto 2021 -  Previsione Stima, con relativa incertezza (forbice di previsione), del futuro andamento dell’epidemia (es. in termini di numero di casi, ammissioni in ospedale e decessi attesi nel tempo). Una previsione richiede, oltre a conoscere i parametri della storia naturale del patogeno, di conoscere in anticipo e in termini quantitativi tutti gli eventi che possono influire sulla futura dinamica epidemica.

Continua
Covid: dall'Iss un vademecum contro le fake news sui vaccini
07/08/2021 Iss 7 agosto 2021 Da "I vaccini causano il contagio" a "D'estate non serve vaccinarsi" sono molte le fake news che circolano sui vaccini anti Covid. In questo vademecum, a cura del Gruppo Vaccini dell'Iss, ci sono le risposte alle principali 'bufale' che si trovano in rete.    "Non si conoscono gli effetti a breve e lungo termine, i vaccini sono stati prodotti troppo velocemente e le uniche informazioni vengono dalle aziende" Il sis...

Continua
CS N°38/2021 Covid-19, con l’introduzione delle ‘zone’ evitati 25mila ricoveri solo nel primo mese
02/08/2021 ISS, 2 agosto 2021 - Le misure introdotte lo scorso autunno con il DPCM del 3 novembre 2020 per mitigare l’epidemia di COVID-19 in Italia hanno permesso di ridurre la trasmissibilità (Rt) di SARS-COV-2 del 13-19% in zona gialla, del 27-38% in zona arancione e del 36-45% in zona rossa. È questo il risultato principale di uno studio congiunto tra Fondazione Bruno Kessler, Istituto Superiore di Sanità e INAIL pubblicato sulla rivista Nature Communic...

Continua
CS N°37/2021 - Covid-19: in Italia la ‘variante delta’ oltre il 90%, sostituita la ‘Alfa’
30/07/2021 Iss 30 luglio 2021 - In Italia al 20 luglio scorso la prevalenza della cosiddetta ‘variante Delta’ di SARS-CoV-2 era del 94,8%, in forte aumento rispetto alla survey del 22 giugno, con valori oscillanti tra le singole regioni tra l’80% e il 100%. Alla stessa data, la variante‘Alfa’ aveva una prevalenza pari al 3,2% (con un range tra 0 e il 14,7%), mentre la variante ‘brasiliana’ è all’1,4% (0-16,7%). La stima viene dalla nuova indagine rapid...

Continua
Covid-19: da febbraio quasi 99 deceduti su 100 non avevano completato il ciclo vaccinale
27/07/2021 Iss, 27 luglio 2021 - Per chi aveva la vaccinazione completa età media maggiore e più patologie pregresse Quasi 99 deceduti per Covid su 100 dallo scorso febbraio non avevano terminato il ciclo vaccinale, e fra quelli che invece lo avevano completato si riscontra un’età media più alta e un numero medio di patologie pregresse maggiori rispetto alla media. Lo afferma un approfondimento contenuto nel report periodico sui decessi dell’Istituto ...

Continua
CS N°36/2021 - Covid-19: il vaccino protegge da infezioni, ricoveri e decessi fino al 100%
09/07/2021 ISS, 9 luglio 2021 Il vaccino contro il Covid-19, se si sono completate le dosi previste, è efficace circa all’80% nel proteggere dall’infezione, e fino al 100% dagli effetti più gravi della malattia, per tutte le fasce di età. Lo dimostrano i dati elaborati dall’Istituto Superiore di Sanità provenienti dall’anagrafe nazionale vaccini (AVM) e dalla sorveglianza integrata dei casi di infezione da virus SARS-CoV-2 relativi al periodo tra il 21 giu...

Continua
CS N° 35/2021 - Covid-19: in Italia la ‘variante Alfa’ al 57,8%, il 22,7% dei casi con quella ‘Delta’
02/07/2021 ISS, 2 luglio 2021 In Italia al 22 giugno scorso la prevalenza della cosiddetta ‘variante Alfa’ (B.1.1.7) di SARS-CoV-2 era del 57,8%, in calo rispetto all’88,1% del 18 maggio, con valori oscillanti tra le singole regioni tra il 16,7% e il 100%. Alla stessa data, la variante cosiddetta ‘Gamma’ (P.1) aveva una prevalenza pari a 11,8% (con un range tra 0 e 37,5%, mentre nella precedente survay era al 7,3%). La cosiddetta ‘variante Delta’ (B.1.167....

Continua
ISS per COVID-19