TEMA

Governo clinico, SNLG e HTA

Governo clinico, SNLG e HTA

Per Clinical governance (CG) s'intende l'organizzazione e lo svolgimento dell'attività di una struttura sanitaria, finalizzati alla responsabilizzazione e alla partecipazione, nelle scelte strategiche e di gestione, di tutti i soggetti coinvolti nell'erogazione dei servizi sanitari.

Nell’ambito della CG, l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) svolge funzioni di supporto alle attività di ricerca sui modelli organizzativi in uso nel sistema sanitario e, in particolare, al processo di miglioramento continuo della qualità dei servizi.

I settori della CG identificati quali prioritari per l’ISS sono: linee guida; informazione e coinvolgimento dei cittadini e dei pazienti; Livelli essenziali di assistenza (LEA); sistema di classificazione dei pazienti; gestione del rischio clinico; medicina basata sull’evidenza, valutazione dell’impatto sulla salute e l’Health Technology Assessment (HTA).

L’HTA è un processo multidisciplinare che utilizza metodi espliciti per determinare il valore di una tecnologia sanitaria in diverse fasi del suo ciclo di vita e in relazione al suo contesto di utilizzo. Lo scopo è quello di supportare il processo decisionale a tutti i livelli del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) al fine di promuovere un sistema sanitario equo, efficiente e di alta qualità.

Le tecnologie sanitarie oggetto di valutazione comprendono farmaci, dispositivi, test, procedure mediche e chirurgiche utilizzate nell'assistenza sanitaria, pratiche professionali, misure per la prevenzione e per la riabilitazione dalle malattie e sistemi organizzativi e di supporto nei quali viene fornita l’assistenza sanitaria.

Per determinare il valore di una tecnologia sanitaria in diverse fasi del suo ciclo di vita, si attuano diverse strategie: creazione di prove di evidenza sulle nuove tecnologie e su quelle già in uso per contribuire alla valutazione del loro reale valore; valutazione delle prove di evidenza per produrre documenti HTA; promozione dell’impiego dei documenti di HTA nelle attività di pianificazione e programmazione delle attività del (SSN) a livello nazionale, regionale e locale.

L’ISS svolge una serie di attività con Istituzioni ed Enti a livello internazionale, nazionale e regionale sul tema della Clinical governance.


null Progetto Munros 1

Nuovi ruoli professionali e soddisfazione del paziente: evidenza di un'indagine europea su tre percorsi clinici.

Questo documento riporta i risultati di un'analisi empirica che esplora l'impatto di nuove professioni (ad esempio un medico associato) e nuovi ruoli professionali sulle esperienze dei pazienti e sulla soddisfazione per la cura.

È stato utilizzato un sottoinsieme di dati da un'indagine sui pazienti condotta nell'ambito del programma di lavoro MUNROS. Lo scopo generale dell'indagine era descrivere e quantificare l'uso di nuovi professionisti e nuovi ruoli per professionisti sanitari affermati diversi dai medici, nei settori dell'assistenza primaria e secondaria in tre percorsi di assistenza in nove paesi europei.

Per indagare sull'associazione sono stati utilizzati modelli logit ordinati tra: (1) soddisfazione del paziente per l'ultima visita; (2) con il loro fornitore di cure; (3) con le informazioni fornite e una serie di covariate che spiegano il coinvolgimento di nuovi ruoli professionali in tre percorsi clinici: diabete di tipo 2, malattie cardiache e cancro al seno.

Per le pazienti con cancro al seno, alti livelli di soddisfazione sono associati al coinvolgimento di nuove professioni / ruoli professionali nella fornitura di educazione e monitoraggio di condizioni specifiche.

Per i pazienti con malattie cardiache, è probabile che il coinvolgimento di nuove professioni / ruoli professionali abbia un impatto negativo sulla soddisfazione.

Per i pazienti con diabete di tipo 2 i risultati sono ambivalenti. I pazienti appartenenti a Paesi che stanno sperimentando modelli innovativi di erogazione sanitaria e con alti livelli di coinvolgimento di nuove professioni / ruoli professionali sono generalmente più soddisfatti.

In conclusione, l'introduzione di nuove professioni non influisce negativamente sulla soddisfazione del paziente, quindi l'introduzione di nuovi ruoli professionali sanitari è una strategia perseguibile dal punto di vista della soddisfazione del paziente, almeno per il cancro al seno e il diabete di tipo 2.


New professional roles and patient satisfaction: Evidence from a European survey along three clinical pathways