TEMA

Governo clinico, SNLG e HTA

Governo clinico, SNLG e HTA

Per Clinical governance (CG) s'intende l'organizzazione e lo svolgimento dell'attività di una struttura sanitaria, finalizzati alla responsabilizzazione e alla partecipazione, nelle scelte strategiche e di gestione, di tutti i soggetti coinvolti nell'erogazione dei servizi sanitari.

Nell’ambito della CG, l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) svolge funzioni di supporto alle attività di ricerca sui modelli organizzativi in uso nel sistema sanitario e, in particolare, al processo di miglioramento continuo della qualità dei servizi.

I settori della CG identificati quali prioritari per l’ISS sono: linee guida; informazione e coinvolgimento dei cittadini e dei pazienti; Livelli essenziali di assistenza (LEA); sistema di classificazione dei pazienti; gestione del rischio clinico; medicina basata sull’evidenza, valutazione dell’impatto sulla salute e l’Health Technology Assessment (HTA).

L’HTA è un processo multidisciplinare che utilizza metodi espliciti per determinare il valore di una tecnologia sanitaria in diverse fasi del suo ciclo di vita e in relazione al suo contesto di utilizzo. Lo scopo è quello di supportare il processo decisionale a tutti i livelli del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) al fine di promuovere un sistema sanitario equo, efficiente e di alta qualità.

Le tecnologie sanitarie oggetto di valutazione comprendono farmaci, dispositivi, test, procedure mediche e chirurgiche utilizzate nell'assistenza sanitaria, pratiche professionali, misure per la prevenzione e per la riabilitazione dalle malattie e sistemi organizzativi e di supporto nei quali viene fornita l’assistenza sanitaria.

Per determinare il valore di una tecnologia sanitaria in diverse fasi del suo ciclo di vita, si attuano diverse strategie: creazione di prove di evidenza sulle nuove tecnologie e su quelle già in uso per contribuire alla valutazione del loro reale valore; valutazione delle prove di evidenza per produrre documenti HTA; promozione dell’impiego dei documenti di HTA nelle attività di pianificazione e programmazione delle attività del (SSN) a livello nazionale, regionale e locale.

L’ISS svolge una serie di attività con Istituzioni ed Enti a livello internazionale, nazionale e regionale sul tema della Clinical governance.


null Progetto Munros 3

Quali sono i fattori motivanti e che impediscono ai professionisti della salute di assumere nuovi ruoli negli ospedali? Uno studio tra medici, infermieri e manager che si occupano di carcinoma mammario e infarto acuto del miocardio in nove Paesi

Molti Paesi europei sperimentano cambiamenti nel mix di competenze della forza lavoro sanitaria a causa dell'invecchiamento della popolazione, della multimorbilità e della tecnologia medica. Tuttavia, la ricerca transnazionale negli ospedali è limitata.

Studio trasversale e osservazionale sui cambiamenti di ruolo del personale e sui fattori che contribuiscono in nove Paesi europei. Indagine su medici, infermieri e dirigenti (n = 1524) in 112 ospedali che trattano pazienti con cancro al seno o infarto miocardico acuto. Le differenze sono state analizzate nei cluster di Paesi (Paesi con riforma del mix di competenze [Inghilterra, Scozia e Paesi Bassi] rispetto a Paesi senza riforma [Repubblica Ceca, Germania, Italia, Norvegia, Polonia e Turchia]) e stratificate da medici, infermieri e manager, utilizzando Test chi quadrato, Mann-Whitney U e Kruskal Wallis.

Gli infermieri nei Paesi con importanti riforme del mix di competenze hanno riferito di essere più frequentemente motivati ad assumere un nuovo ruolo (66,5%) e di avere l'opportunità di farlo (52,4%), rispetto agli infermieri dei Paesi senza riforme (39,2%; 24,8%; p <0,001 ciascuno). I medici e gli infermieri consideravano fattori motivanti intrinseci (soddisfazione personale, uso delle qualifiche) più motivanti di fattori estrinseci (stipendio, opportunità di carriera). Gli ostacoli segnalati erano la carenza di forza lavoro, i facilitatori erano il supporto professionale e gestionale. Le decisioni di reclutamento dei manager sulla scelta del personale sono state influenzate principalmente dalle capacità, competenze ed esperienza del personale.

I manager devono conoscere i fattori motivazionali dei loro dipendenti e consentire a fattori di ostacolo all'interno delle loro organizzazioni di governare il cambiamento in modo efficace.

Leggi l'articolo:

Köppen J, Maier C B,  Busse R. What are the motivating and hindering factors for health professionals to undertake new roles in hospitals? A study among physicians, nurses and managers looking at breast cancer and acute myocardial infarction care in nine countries [Abstract]. Health Policy. 2018; 122(10): 1118-1125