PUBBLICAZIONI

Rapporti ISS COVID-19

Rapporti ISS COVID-19

I Rapporti COVID-19 sono indirizzati al personale sanitario per affrontare i diversi aspetti della pandemia. Forniscono indicazioni essenziali e urgenti per la gestione dell’emergenza e sono soggetti ad aggiornamenti. Sono prodotti dai Gruppi di lavoro COVID ISS composti da ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità, che possono anche operare in collaborazione con altre istituzioni.

Redazione e grafica a cura del Servizio Comunicazione Scientifica (Sandra Salinetti e Paola De Castro)


null Rapporto ISS COVID-19 n. 6/2020 - Procedura per l’esecuzione di riscontri diagnostici in pazienti deceduti con infezione da SARS-CoV-2. Versione del 23 marzo 2020.

Aggiornato dal Rapporto ISS COVID-19 n. 13/2021.

Procedura per l’esecuzione di riscontri diagnostici in pazienti deceduti con infezione da SARS-CoV-2. Versione del 23 marzo 2020.
Gruppo di Lavoro ISS Cause di mortalità
2020, ii, 7 p. Rapporti ISS COVID-19 n. 6/2020

Il rapporto presenta indicazioni per l’esecuzione di riscontri diagnostici in pazienti deceduti con infezione da SARS-CoV-2. Nei casi di decessi positive per infezione da SARS-CoV-2 il riscontro diagnostico ha un ruolo confermatorio di un quadro di laboratorio e di imaging e può contribuire alla diagnosi e a spiegare i meccanismi della malattia. Il report si focalizza sulle procedure da seguire per l’esecuzione in sicurezza del riscontro diagnostico e per fornire un report affidabile dello stesso.

Recommendations to perform autopsies in patients with SARS-CoV-2 infection.
ISS Working group on causes of death assessment COVID-19
2020, ii, 7 p. Rapporti ISS COVID-19 n. 6/2020 (in Italian)

The document presents recommendations to perform autopsies in patients with SARS-CoV-2 infection. In patients dying with SARS-CoV-2 infection, the autopsies can confirm laboratory and radiological findings and can contribute to an accurate diagnosis and to a better understanding of mechanisms of the disease. The report focuses on the procedures to perform autopsies safely and accurately and to appropriately report pathological findings.

Pubblicato il 24/03/2020