Rapporto ISTISAN 22/20 - Registro nazionale della Procreazione Medicalmente Assistita: dati relativi all’attività svolta nel 2019. Giulia Scaravelli, Anna Bertini, Simone Bolli, Roberto De Luca, Monica Mazzola, Lucia Speziale, Roberta Spoletini, Vincenzo Vigiliano

Istituto Superiore di Sanità
Registro nazionale della Procreazione Medicalmente Assistita: dati relativi all’attività svolta nel 2019.
Giulia Scaravelli, Anna Bertini, Simone Bolli, Roberto De Luca, Monica Mazzola, Lucia Speziale, Roberta Spoletini, Vincenzo Vigiliano
2022, iii, 108 p. Rapporti ISTISAN 22/20

Il Registro nazionale della Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) dell’Istituto Superiore di Sanità si configura come Centro operativo per gli adempimenti della Legge 40/2004, dotato di autonomia scientifica e operativa. In questo rapporto sono presentati i risultati della raccolta dati relativi all’attività svolta nell’anno 2019 dai centri attivi sul territorio nazionale. Il numero di cicli di I livello effettuati, con seme del partner e seme donato, è stato pari a 16.586 cicli applicati su 10.985 coppie di pazienti, dalle quali sono state ottenute 1.767 gravidanze. Di queste ne sono state monitorate 1.569 (perdita di informazioni pari a 11,2% sul totale delle gravidanze), con 1.249 parti e 1.365 bambini nati vivi. Il numero di cicli di II e III livello effettuati, con gameti della coppia e con gameti donati, è stato pari a 82.476 cicli applicati su 67.633 coppie di pazienti, dalle quali sono state ottenute 17.787 gravidanze. Di queste ne sono state monitorate 15.904 (perdita di informazioni pari a 10,6% sul totale delle gravidanze), con 11.754 parti e 12.797 bambini nati vivi.
Parole chiave: Procreazione Medicalmente Assistita; Fecondazione in vitro; Iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo; Ovociti; Embrioni; Crioconservazione; Percentuale di gravidanze; Percentuale di bambini nati


Istituto Superiore di Sanità
Italian assisted reproduction techniques registry: data relating to the activity carried out in 2019.
Giulia Scaravelli, Anna Bertini, Simone Bolli, Roberto De Luca, Monica Mazzola, Lucia Speziale, Roberta Spoletini, Vincenzo Vigiliano
2022, iii, 108 p. Rapporti ISTISAN 22/20 (in Italian)

The Italian National Registry of Assisted Reproductive Technology of the Istituto Superiore di Sanità is configured as an operational centre for the fulfilment of Law 40/2004, endowed with scientific and operational autonomy. This report presents the results of the data collection relating to the activity carried out by all IART Italian active centres in 2019. The number of IntraUterine Insemination (IUI) performed, with partner’s sperm and donated sperm, was 16,586 out of 10,985 of patient couples, from which 1,767 pregnancies resulted. Of these, 1,569 were monitored (loss of information equal to 11.2% of total pregnancies), with 1,249 births and 1,365 live born children. The number of in vitro fertilization, cytoplasmatic sperm injection, frozen embryo replacement, frozen oocyte cycles performed with gametes from the couple and with donated gametes was 82,476 out of 67,633 patient couples, from which 17,787 pregnancies were obtained. Of these, 15,904 were monitored (loss of information equal to 10.6% of total pregnancies), with 11,754 deliveries and 12,797 live born children.
Key words: Assisted reproduction techniques; In vitro fertilization; Intracytoplasmatic sperm injection; Oocytes; Embryos; Frozen cycle; Pregnancy rate; Children born rate


Pubblicazioni

Pubblicazioni Rapporti ISTISAN