UFFICIO STAMPA

News

Infezioni sessualmente trasmesse, dal progetto Eduforist strumenti per una maggiore informazione nelle scuole

Le Infezioni Sessualmente Trasmesse (IST) costituiscono un gruppo di malattie infettive molto diffuse e rappresentano un problema rilevante per la salute pubblica. I giovani, in particolare, non hanno una conoscenza adeguata delle IST e, spesso, non sanno a chi rivolgersi. L'educazione alla sessualità nel contesto scolastico, è considerata uno dei mezzi più importanti per promuovere il benessere sessuale dei giovani e una componente chiave della strategia globale per la prevenzione dell'HIV e delle IST in Europa.

E’ in questo contesto che nasce Il progetto EduForIST - "Sviluppo di strumenti tecnici e pratici per lo svolgimento di attività educative e formative in ambito di sessualità, relazioni affettive e prevenzione delle infezioni sessualmente trasmesse (IST) nel contesto scolastico"- realizzato con il supporto tecnico ed economico del Ministero della Salute – Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria e il coinvolgimento dell'Ufficio III della Direzione Generale per lo studente del Ministero dell'Istruzione. Il Progetto si propone di sviluppare un documento tecnico di riferimento al fine di promuovere, in ambito scolastico, lo sviluppo e lo svolgimento di attività educative e formative in ambito di affettività, sessualità e prevenzione delle IST, attraverso lo sviluppo di linee di indirizzo e di strumenti didattici che possano coadiuvare le attività di operatrici/operatori scolastici, educatrici/educatori e altri professionisti che intervengono sul territorio nazionale.

Il progetto ha previsto anche lo svolgimento di un intervento pilota per valutare l’accettabilità e la validità dei materiali didattici proposti, coinvolgendo operatori scolastici ed educatori impiegati nelle sedi geografiche coinvolte e come target degli interventi le classi seconde e terze della scuola secondaria di I grado.

Attraverso l’organizzazione dell’evento “Sviluppo di strumenti tecnici e pratici per lo svolgimento di attività educative e formative in ambito di sessualità, relazioni affettive e prevenzione delle infezioni sessualmente trasmesse (IST) nel contesto scolastico”, che si tiene oggi presso l’aula Bovet dell’ISS con la partecipazione di tutti i partner, si vuole favorire la diffusione e l’utilizzo degli output di progetto sul territorio nazionale.

EduForIST è coordinato dall'Università di Pisa e svolto in collaborazione con l'Università di Verona, l'Università La Sapienza, l'Università di Foggia, l'Istituto Superiore di Sanità e le associazioni afferenti alla Sezione M del CTS del Ministero della Salute.

Visti i risultati raggiunti da EduForIST, il MdS ha già finanziato una seconda progettualità che prevede la revisione e l’adattamento degli strumenti teorici e pratici sviluppati e utilizzati per condurre e valutare gli interventi del progetto pilota di EduForIST anche nelle scuole secondarie di II grado.


Sala Stampa

News