TEMA

Dipendenze

Dipendenze

Le dipendenze da sostanze quali tabacco, alcol, droghe (comprese le Nuove sostanze psicoattive - NPS) e le dipendenze comportamentali (gioco d’azzardo, cibo, internet e nuove tecnologie, doping) sono importanti fattori di rischio per la salute pubblica.

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) opera per la prevenzione e il contrasto di tali dipendenze, contribuendo alla conoscenza dei fenomeni dal punto di vista epidemiologico, all'ottimizzazione dei percorsi di diagnosi e cura e al miglioramento degli interventi socio-educativi, attraverso specifici settori di ricerca, controllo, vigilanza, informazione, formazione e consulenza. Svolge anche attività di counselling attraverso il Telefono Verde sulle dipendenze e il doping e offre supporto per il miglioramento della qualità della prestazione dei laboratori di farmacotossicologia del Servizio sanitario nazionale (SSN).

In particolare, il consumo di tabacco è uno dei maggiori fattori di rischio nello sviluppo di malattie tumorali, cardiovascolari e respiratorie. Fenomeno emergente è anche l’assunzione di nicotina attraverso prodotti del tabacco di nuova generazione e sigaretta elettronica. L’alcol costituisce la prima sostanza in grado di causare dipendenza ad alto impatto sociale. La tossicodipendenza oggi è rappresentata dal fenomeno dell’assunzione di più sostanze d’abuso classiche, compreso l’alcol e le nuove sostanze psicoattive.

Il disturbo da gioco d'azzardo, la dipendenza da cibo e da internet sono dipendenze di tipo comportamentale che oltre a causare disagio e/o disturbi clinicamente significativi costituiscono un problema di sanità pubblica di crescente importanza con un alto impatto nella vita quotidiana. 

31 maggio 2021 - XXIII Convegno Nazionale Tabagismo e Servizio Sanitario Nazionale


null XXIII Convegno Nazionale Tabagismo e Servizio Sanitario Nazionale

Il 31 maggio 2021 si terrà, in streaming, il XXIII Convegno Nazionale Tabagismo e Servizio Sanitario Nazionale, organizzato dall'Istituto Superiore di Sanità - Centro Nazionale Dipendenze e Doping, in collaborazione con l'Istituto di Ricerche Farmacologiche “MARIO NEGRI” e la Società Italiana di Tabaccologia

Tra i fattori di rischio che concorrono maggiormente alla perdita di anni vita in buona salute un posto di primo piano spetta sicuramente al fumo di tabacco, riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come uno dei più gravi problemi di salute pubblica al mondo.
 
Per l’OMS il consumo di tabacco (tabagismo) rappresenta la seconda causa di morte nel mondo e la principale causa di morte evitabile; quasi 6 milioni di persone perdono la vita ogni anno per i danni da tabagismo e fra le vittime oltre 600.000 sono non fumatori esposti al fumo passivo cioè al fumo che viene inalato involontariamente da coloro che vivono a contatto con uno o più fumatori.
 
Ogni anno, l'OMS e i partner in tutto il mondo celebrano la Giornata Mondiale senza Tabacco, evidenziando i rischi per la salute associati al consumo di tabacco e sostenendo politiche efficaci per ridurre il consumo di tabacco.
 
La tematica proposta dall’OMS per il 2021 mira a sostenere i consumatori nel tentativo cessare l’uso del tabacco, attraverso varie iniziative e soluzioni. Abbandonare l’uso del tabacco, infatti, ha importanti benefici per la salute nell’immediato e nel lungo termine. La cessazione del consumo di ogni prodotto del tabacco migliora la salute, salva vite umane e comporta risparmio di denaro.

Tale giornata è occasione per approfondire la tematica proposta dall’OMS ma anche per divulgare i dati del Rapporto sul fumo in Italia e promuovere interventi aderenti alla realtà nazionale alla luce anche dei bisogni e delle motivazioni degli utenti del Telefono Verde contro il Fumo.

Segreteria Organizzativa 
Antonella Bacosi, Di Carlo Simonetta, Laura Martucci, Patrizia Martucci 
Centro Nazionale Dipendenze e Doping 
Osservatorio Fumo Alcol e Droga 
Istituto Superiore di Sanità 
Viale Regina Elena, 299 - 00161 Roma 
Tel. 06 49903653 
Fax 06 49902016 
e-mail: antonella.bacosi@iss.it
e-mail: simonetta.dicarlo@iss.it 
e-mail: laura.martucc@iss.it 
e-mail: patrizia.martucci@iss.it 

INFORMAZIONI GENERALI 

Svolgimento
L'evento sarà fruibile online sulla piattaforma StarLeaf e potrà essere seguito in streaming tramite questo link https://live.starleaf.com/OTg5NzU0MzY6MjYzMzky 

Destinatari dell'evento e numero massimo di partecipanti 
Il Webinar è destinato principalmente a operatori di salute del Servizio Sanitario Nazionale e del privato sociale e ad associazioni che si occupano della tematica. Lo streaming è disponibile per un numero massimo di 1.000 utenti connessi contemporaneamente. 

Modalità di iscrizione 
Non è prevista iscrizione. La partecipazione all'evento è gratuita. 

Attestati 
Non è previsto il rilascio dell’attestato di partecipazione. 

ECM 
Non è prevista l’attribuzione di crediti formativi. 

Programma dei lavori
PDF in allegato