TEMA

Dipendenze

Doping

La legge 376 del 14 dicembre 2000 stabilisce che il doping è un problema che riguarda sia l’etica sportiva, che la tutela della salute di chi pratica attività sportiva agonistica e amatoriale: per questo motivo le attività di contrasto al fenomeno del doping devono riguardare anche l’ambito sanitario. Emergente è la problematica della medicalizzazione dell’atleta e dell’uso di integratori contenenti sostanze vietate per doping e nocive per la salute.

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) promuove lo sport libero dal doping e realizza attività di ricerca, formazione e informazione sulle tematiche doping-correlate.

Svolge, inoltre, attività di vigilanza sul laboratorio antidoping nazionale accreditato dall'Agenzia mondiale antidoping (World Anti-Doping Agency, WADA) e sulle procedure di controllo antidoping nelle manifestazioni sportive.

Il Telefono Verde Antidoping – 800 896970 fornisce, in modo anonimo e gratuito, consulenza e informazioni ai cittadini.


null Analisi conto terzi secondo il tariffario dell'Istituto Superiore di Sanità

Procedure operative per analisi quali-quantitativa di sostanze d’abuso in urine, capelli, saliva e sangue, analisi della % di CDT nel siero, analisi quali-quantitativa di nicotina e cotinina presso il laboratorio del Reparto “Farmacodipendenza, tossicodipendenza e doping” dell’Istituto Superiore di Sanità


Il reparto Farmacodipendenza tossicodipendenza e doping dell’Istituto Superiore di Sanità esegue analisi di matrici non biologiche e biologiche per l’accertamento di presenza di sostanze d’abuso (DPR 309/90 e aggiornamenti) e agenti dopanti (legge 376/2000) per scopi forensi/medico legali; inoltre esegue accertamenti analitici per conto di Enti Pubblici e/o privati su matrici biologiche di lavoratori le cui mansioni comportano rischi per la sicurezza, l’incolumità e la salute di terzi (art. 125 DPR 285/1992) (GU 236 del 8/10/2008).
Esegue inoltre determinazioni analitiche per la ricerca della nicotina e dei suoi metaboliti in matrici biologiche quali urina, saliva, sangue e capelli.