TEMA

Tecnologie innovative per la salute e telemedicina

Modelli gestionali e decisionali per la telemedicina

Lo sviluppo di sistemi sanitari basati sul corretto utilizzo della telemedicina e delle innovazioni tecnologiche digitali deve offrire le massime garanzie possibili di concretezza, efficacia e stabilità. Ciò è particolarmente importante in aree territoriali vaste, in zone svantaggiate per condizioni ambientali o socio-economiche, oppure per individui o comunità in situazioni di isolamento o di difficoltà di qualsiasi tipo.

Per questi motivi, l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) promuove e coordina in questo ambito studi e attività di ricerca-sviluppo, di verifica, valutazione e validazione scientifiche di modelli gestionali e decisionali, centrando l’attenzione su come ottimizzare processi organizzativi e di gestione. 


null Gruppo di Studio Nazionale per la Telemedicina nei Penitenziari

Hanno partecipato alla costituzione del Gruppo i seguenti esperti italiani:

Dott.ssa Daniela Agrimi

Resp. Area Telemedicina e Sanità digitale, Ass. Medici Endocrinologi

Dott. Michelangelo Bartolo

Direttore UO Telemedicina, AO S. Giovanni Addolorata di Roma

Dott. Gianni Donigaglia

Responsabile Area Zona Elba, Azienda USL Toscana Nord-Ovest

Prof. Filippo Giordano

Università di Roma LUMSA

Avv. Andrea Lisi

Presidente ANORC Professioni

Dott. Giuseppe Quintavalle

Direttore Generale, Azienda ASL Roma 4

Prof. Vincenzo Toscano

Presidente Associazione Medici Endocrinologi