TEMA

Salute Mentale

Personalizzazione della cura nei disturbi psichiatrici e del neurosviluppo

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) conduce ricerche volte a studiare e validare metodologie terapeutiche e modelli organizzativi di presa in carico di persone fragili e/o con disabilità mentale.

Conduce studi di epidemiologia dei servizi e valida metodologie innovative per l'abilitazione e l'inclusione sociale e lavorativa. Progetta, tra gli altri, programmi riabilitativi individuali di agricoltura sociale ispirati ai principi della personalizzazione della cura e del welfare di comunità.


null Focus: Il budget di salute

19 novembre 2019 –  Convegno: “Opportunità e criticità del progetto individuale e del budget di salute per la disabilità mentale e intellettiva”. Roma, Aula Pocchiari, Istituto Superiore di Sanità. Responsabile Scientifico: Aldina Venerosi Pesciolini (Assegnati 2,8 crediti ECM a tutte le professioni sanitarie)

L’evento ha rappresentato un’opportunità formativa per acquisire conoscenze utili alla progettazione di piani individuali per il sostegno a persone con disabilità mentale e/o intellettiva attraverso l’implementazione di protocolli operativi intersettoriali a livello territoriale, partendo da esperienze realizzate negli anni recenti in alcune regioni di Italia.

Nella sezione “Allegati” sono disponibili il Programma e le Relazioni dei Relatori, ordinate come da programma