TEMA

Alimentazione, nutrizione e sicurezza degli alimenti

Sicurezza microbiologica degli alimenti

La sicurezza microbiologica degli alimenti comprende tutte le attività collegate alla identificazione e caratterizzazione dei pericoli microbiologici (sia batteri che virus patogeni per l’uomo), quali lo sviluppo delle metodologie analitiche, dei piani di campionamento e l’adeguatezza dei piani di autocontrollo degli operatori del settore alimentare.

Queste attività vengono sviluppate e garantite dall'Istituto Superiore di Sanità (ISS), in particolare attraverso le attività di centri e laboratori nazionali di riferimento.

L’ISS ha anche la missione di valutare il rischio microbiologico nelle diverse filiere produttive degli alimenti e garantire un giudizio terzo nel caso di controversie sulla conformità degli alimenti ai criteri microbiologici prescritti dalla normativa.


null Epidemia da STEC in Romania

Lo European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC) insieme alla European Food Safety Authority (EFSA) hanno pubblicato il 5/4/2016 un Joint Rapid Outbreak Assessment (ROA) che descrive il recente focolaio di Sindrome Emolitico Uremica da infezione da STEC verificatosi in Romania, con un caso collegato in Italia. Il ROA, è disponibile sul sito di entrambi gli enti: ECDC EFSA
L'epidemia è in fase di esaurimento e non ci sono casi recenti in Romania. Resta comunque l'allerta in diversi Paesi UE che hanno importato i latticini rumeni circa il possibile verificarsi di casi di SEU ancora collegati.
L'Istiuto Superiore di Sanità sul proprio sito web ISS ha pubblicato un approfondimento dedicato al contributo del Laboratorio di riferimento per E.coli e al Registro Italiano SEU presso l'ISS