Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
Sei in:
Accessibilità

Benvenuti nel nuovo sito dell'Istituto

Sono molte le motivazioni che hanno portato a questa versione del nostro sito, ed una delle principali è stata l'andare oltre quanto abbiamo fatto finora per renderlo accessibile.
Fin dalla prima versione, che oramai risale a sette anni fa e che sono davvero un'eternità in questo ambiente, abbiamo voluto e realizzato un sito che fosse conforme agli standard.
Allora parlare di standard significava che il codice fosse interpretabile da tutti i programmi, ed in seguito fosse sempre aderente alle nuove specifiche del linguaggio. Poi, fortunatamente, venne l'era dei fogli di stile (CSS - Cascading Style Sheet), e vennero anche le specifiche standard di questi, con le relative validazioni. In quel caso la difficoltà fu dovuta al fatto che i browser interpretassero arbitrariamente i fogli di stile, e quindi ne è stato fatto un uso discreto, e soprattutto si è deciso che il sito anche senza di essi fosse esteticamente peggiore, ma ugualmente utilizzabile.
All'inizio del nuovo millennio si è iniziato a parlare di Accessibilità.
Questo ha senz'altro generato una presa di coscienza verso il concetto di "Accessibilità" in sé, tanto forte da concretizzarsi in una legge; ma ha anche portato alcuni fraintendimenti, primo tra cui quello che un sito accessibile è un sito fatto per i disabili.

Quando abbiamo iniziato la progettazione del sito che state frequentando, abbiamo dato subito la nostra definizione di Accessibilità:
Un sito accessibile è un sito fatto per chi lo visita.
Accessibile significa fruibile, utilizzabile, amichevole. Come noterete, non c'è in questo alcun riferimento all'abilità di chi naviga; c'è invece un grosso monito per chi fa il sito.
Adottare questa prospettiva ci ha quindi costretto a disegnare un sito in cui la tecnica ed i contenuti fossero al servizio del pubblico.
Superato il fraintendimento iniziale sul significato di Accessibilità come di una qualcosa che si applicasse ad un parte e non al tutto, e superato il modo di comunicare nel web come se si comunicasse per iscritto, ecco che l'informazione che cerchiamo di offrire è tecnicamente accessibile, e accessibile nei contenuti.

Un po' di tecnica...

Abbiamo cercato di integrare norme e tecniche note e sperimentate per l'accessibilità e laddove queste fossero carenti o lasciassero irrisolti alcuni dubbi abbiamo affrontato il compito con il buon senso, cercando di documentarci ed immaginare quali problemi e quali soluzioni potessero essere determinanti.
Nella realizzazione ci siamo posti questi obiettivi:

  • validare il codice XHTML e attenersi allo standard della versione 1.0 Strict del W3C
  • usare colori che ricadessero nei casi di daltonismo meno frequenti
  • usare solo il colore nero per il testo
  • usare intensivamente, ma intelligentemente, il tag "alt" nel codice
  • usare intelligentemente, il tag "longdesc" nel codice, integrandolo con il descrittore [d] che non è un standard ufficiale, ma lo è di fatto
  • usare il TAG "title" nel codice
  • rendere il sito fruibile al meglio anche con un navigatore testuale (Lynx e simili) e per coloro che hanno una connessione lenta, o usano i sintetizzatori vocali
  • evitare l’uso di script o di contenuto per il quale fosse richiesto un plug-in (e più in generale un accessorio che non fosse già presente nei navigatori)
  • evitare contenuto espresso solo con le immagini e, laddove queste fossero necessarie (come i grafici statistici), riportarne sempre il contenuto in forma testuale
  • evitare di legare il contenuto ad una piattaforma, ad un singolo sistema operativo, ad un singolo browser o ad una sua specifica versione
  • ottemperare almeno alle richieste di accessibilità di tipo "A" dettate dal W3C
  • rendere possibile la navigazione con il solo uso della tastiera per qualunque piattaforma
  • fornire scorciatoie testuali coerenti in tutte le pagine
  • gli oggetti scaricabili dal sito devono essere tutti composti in modo da essere letti con prodotti gratuiti e dalle specifiche aperte (solo testo, PDF, ecc.)
  • avvertire preventivamente i visitatori sulla dimensione degli oggetti scaricabili dal sito
  • avvertire preventivamente i visitatori qualora i link riportati portino fuori dal sito dell'Istituto



Aiutateci

Dunque il nostro sito è accessibile?
Lo è tecnicamente. Può e deve sempre migliorare, avvicinandosi sempre di più alle vostre aspettative.
Per questo accettiamo e sollecitiamo suggerimenti e critiche costruttive e, siatene pur certi, li terremo in considerazione.

Utilizzate questo indirizzo di eMail per i vostri contatti:
accessibile@iss.it.

Buona navigazione.

Pubblicato il 26-01-2006 in Accessibilità , aggiornato al 05-02-2007

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]