UFFICIO STAMPA

News

Seleziona Anno
    



Malattie trasmesse da vettori, in un convegno le nuove strategie di prevenzione per le città
09/11/2022

Le malattie trasmesse da vettori, in particolare da zanzare, rappresentano un problema di sanità pubblica da fronteggiare predisponendo azioni incisive di prevenzione e controllo, supportando in particolar modo i Comuni in prima linea nella gestione della disinfestazione. In questo quadro si colloca il progetto “Definizione della strategia integrata di gestione dei vettori e sua applicazione nei Piani Comunali arbovirosi nella Rete Città Sane”, finanziato dal Ministero della Salute – Centro Nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (CCM) e finalizzato al miglioramento della c...

Le malattie trasmesse da vettori, in particolare da zanzare, rappresentano un problema di sanità pubblica da fronteggiare predisponendo azioni incisive di prevenzione e controllo, supportando in particolar modo i Comuni in prima linea nella gestione della disinfestazione. In questo quadro si colloc...

Continua


Influnet, trend in ascesa per le sindromi simil-influenzali
04/11/2022

ISS 4 novembre 2022 Si registra in Italia un significativo aumento di casi di sindromi simil - influenzali: nella 43° settimana del 2022 (dal 24 al 30 ottobre), infatti, l’incidenza è pari a 4,8 casi per mille assistiti. È quanto evidenzia il primo rapporto InfluNet (vedi allegato), da cui emerge che ad essere colpiti maggiormente sono i bambini al di sotto dei cinque anni di età con un’incidenza pari a 19,6 casi per mille assistiti. Cinque Regioni (P.A. di Bolzano, Veneto, Campania, Calabria, Sardegna) non hanno ancora attivato la sorveglianza InfluNet, mentre tra le Regioni che l’han...

ISS 4 novembre 2022 Si registra in Italia un significativo aumento di casi di sindromi simil - influenzali: nella 43° settimana del 2022 (dal 24 al 30 ottobre), infatti, l’incidenza è pari a 4,8 casi per mille assistiti. È quanto evidenzia il primo rapporto InfluNet (vedi allegato), da cui eme...

Continua


West Nile Virus, situazione e prevenzione
04/08/2022

In evidenza  Un solo caso di infezione da West Nile Virus nell’ultima settimana di sorveglianza. Dall’inizio di giugno 2022 sono stati segnalati in Italia 588 casi confermati di infezione da West Nile Virus (WNV) nell’uomo (587 nell’ultimo bollettino); di questi 295 si sono manifestati nella forma neuro-invasiva (39 Piemonte, 26 Lombardia, 142 Veneto, 5 Friuli-Venezia Giulia, 69 Emilia-Romagna, 3 Toscana, 3 Sicilia, 8 Sardegna), 89 casi identificati in donatori di sangue (14 Piemonte, 31 Lombardia, 26 Veneto, 18 Emilia-Romagna), 194 casi di febbre ...

In evidenza  Un solo caso di infezione da West Nile Virus nell’ultima settimana di sorveglianza. Dall’inizio di giugno 2022 sono stati segnalati in Italia 588 casi confermati di infezione da West Nile Virus (WNV) nell’uomo (587 nell’ultimo bollettino); di questi 295 si sono...

Continua


Passi 2020-2021: italiani attenti al consumo di sale ma 4 su 10 presentano più fattori di rischio cardiovascolare
03/11/2022

ISS 3 novembre 2022 Oltre la metà degli intervistati (56%) presta attenzione alla quantità di sale assunta a tavola, nella preparazione dei cibi e nel consumo di quelli conservati. Quasi otto persone su dieci (76%), inoltre, scelgono di usare il sale iodato. Quanto al rischio cardiovascolare, legato anche al consumo di sale nell’alimentazione, il 41% del campione presenta almeno tre fattori di rischio cardiovascolare e appena il 2% risulta libero dall’esposizione a condizioni di rischio note. Sono questi, in sintesi, i principali risultati della sorveglianza Passi nel biennio 2020-2021. Il ...

ISS 3 novembre 2022 Oltre la metà degli intervistati (56%) presta attenzione alla quantità di sale assunta a tavola, nella preparazione dei cibi e nel consumo di quelli conservati. Quasi otto persone su dieci (76%), inoltre, scelgono di usare il sale iodato. Quanto al rischio cardiovascolare, legat...

Continua


Formazione, l’ISS apre le porte ai giovani medici specializzandi
26/10/2022

ISS, 26 ottobre 2022 L’Istituto Superiore di Sanità apre le porte ai giovani medici provenienti da tutta Italia nel loro percorso di formazione specialistica. Un’iniziativa che si inserisce nell’ambito della rete formativa di varie Scuole di Specializzazione Mediche (per un totale di 28 atenei), di cui fa parte lo stesso ISS, tra le cui mura, attualmente, sono ospitati circa 20 specializzandi.   Lo scorso 25 ottobre si è tenuto il primo di questi incontri con le Scuole di Specializzazione di Igiene e Medicina Preventiva degli atenei di Pavia e Pisa, accompagnate dalle Professoresse Anna ...

ISS, 26 ottobre 2022 L’Istituto Superiore di Sanità apre le porte ai giovani medici provenienti da tutta Italia nel loro percorso di formazione specialistica. Un’iniziativa che si inserisce nell’ambito della rete formativa di varie Scuole di Specializzazione Mediche (per un totale di 28 atenei), di...

Continua


Resilienza delle risorse territoriali per le dipendenze nel contesto emergenziale COVID-19
20/10/2022

Il biennio in corso è stato fortemente segnato dall’emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus SARS-CoV-2 che ha costretto gli operatori delle risorse territoriali per le dipendenze a riorganizzare la presa in carico e il trattamento dell’utenza. La capacità di resilienza delle risorse territoriali si è tradotta in nuovi modi e opportunità di erogare prestazioni e creare sinergie. Nell’ambito del progetto “Prevenzione delle patologie infettive e diffusive nei tossicodipendenti: la prevenzione e controllo delle infezioni COVID-19 nel contesto emergenziale”, affidato dal Dipartimento d...

Il biennio in corso è stato fortemente segnato dall’emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus SARS-CoV-2 che ha costretto gli operatori delle risorse territoriali per le dipendenze a riorganizzare la presa in carico e il trattamento dell’utenza. La capacità di resilienza delle risorse ter...

Continua


Dieta Totale, l’Iss contribuisce con il suo studio al Workshop Internazionale organizzato da OMS e BfR
17/10/2022

Gli "Studi di Dieta Totale" (Total Diet Studies, TDS) rappresentano lo strumento più avanzato per quantificare l’assunzione di nutrienti o l’esposizione a sostanze indesiderate attraverso l’alimentazione a livello di popolazione.  Il TDS nazionale, condotto dall’ISS sotto la responsabilità scientifica di Francesco Cubadda, ha valutato 65 sostanze, fra nutrienti e contaminanti, nella dieta del nostro paese e caratterizzato il rischio per la salute della popolazione italiana. A livello metodologico il TDS italiano è stato contraddistinto da diversi elementi originali e innovativi e l’Iss è ...

Gli "Studi di Dieta Totale" (Total Diet Studies, TDS) rappresentano lo strumento più avanzato per quantificare l’assunzione di nutrienti o l’esposizione a sostanze indesiderate attraverso l’alimentazione a livello di popolazione.  Il TDS nazionale, condotto dall’ISS sotto la responsabilità scie...

Continua


Violenza su donne e minori, attivo il Corso FAD sulle strategie di prevenzione per operatrici e operatori della salute
11/10/2022

ISS, 11 ottobre 2022 C’è tempo fino al prossimo 13 dicembre 2022 per iscriversi, attraverso la piattaforma EDUISS, al Corso FAD “Strategie di prevenzione della violenza contro le donne e della violenza assistita nei contesti territoriali (Corso per operatrici e operatori di area sanitaria e socio-sanitaria del Progetto #IPAZIACCM2021)”. Avviato lo scorso 20 luglio il Corso, gratuito e accreditato ECM e CNOAS, viene erogato fino al 20 dicembre 2022.  Scopo del Corso è la promozione delle competenze delle operatrici e degli operatori di Servizi e Centri sanitari e socio-sanitari nell’indi...

ISS, 11 ottobre 2022 C’è tempo fino al prossimo 13 dicembre 2022 per iscriversi, attraverso la piattaforma EDUISS, al Corso FAD “Strategie di prevenzione della violenza contro le donne e della violenza assistita nei contesti territoriali (Corso per operatrici e operatori di area sanitaria e socio-s...

Continua


Demenze, Regioni a confronto
10/10/2022

ISS 10 ottobre 2022 E’ stata una preziosa occasione di condivisione di esperienze e progetti il convegno che si è svolto lo scorso 26 settembre, presso l’istituto Superiore di Sanità: “Le progettualità del fondo demenze: quali cambiamenti nella diagnosi ed assistenza delle persone con demenza?”. Protagoniste tutte le figure attive nel Fondo Demenze, a partire dalle associazioni di familiari dei pazienti, le Regioni e Provincie Autonome (PA), il Ministero della Salute e l’Osservatorio Demenze dell’Istituto Superiore di Sanità. Quest’ultimo, oltre a coordinare le a...

ISS 10 ottobre 2022 E’ stata una preziosa occasione di condivisione di esperienze e progetti il convegno che si è svolto lo scorso 26 settembre, presso l’istituto Superiore di Sanità: “Le progettualità del fondo demenze: quali cambiamenti nella diagnosi ed assistenza delle persone con demenza?...

Continua


Premio IPAM, aperto il bando per tesi di laurea su metodi alternativi alla sperimentazione animale
07/10/2022

ISS, 7 ottobre 2022 Al via l'edizione 2022 del premio IPAM (Italian Platform for Alternative Methods) per tesi di laurea specialistiche o di dottorato sul tema dello sviluppo o del perfezionamento di metodi alternativi alla sperimentazione animale definiti in base al principio delle 3R (Replacement, Refinement and Reduction ovvero sostituzione, perfezionamento e riduzione).  Il bando è rivolto a laureati che non abbiano superato il 35° anno di età alla data di scadenza del bando, fissata per il 20 ottobre 2022. Sono ammesse alla selezione le tesi di ...

ISS, 7 ottobre 2022 Al via l'edizione 2022 del premio IPAM (Italian Platform for Alternative Methods) per tesi di laurea specialistiche o di dottorato sul tema dello sviluppo o del perfezionamento di metodi alternativi alla sperimentazione animale definiti in base al principio d...

Continua