Laboratorio Europeo di Riferimento per i Parassiti

ATTIVITÀ

Laboratorio Europeo di Riferimento per i Parassiti

Metodi di Prova

L'EURLP ha sviluppato e validato, ad oggi, 16 metodi di prova per l'identificazione di diversi elminti e protozoi, sia su base sierologica che molecolare. La descrizione di ciascun metodo è disponibile in formato pdf nell'elenco seguente:

I metodi sopra elencati, insieme al metodo dell'agitatore magnetico per la digestione di campioni  aggregati per la rilevazione di Trichinella nelle carni destinate al consumo umano (Regolamenti della Commissione Europea 2015/1375 e 2020/1478), sono stati accreditati da ACCREDIA, l'ente italiano di accreditamento, secondo lo standard internazionale UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018.

L'accreditamento è sottoposto a convenzione e riconosce la competenza tecnica del laboratorio ad eseguire metodi analitici specifici. Tuttavia, l'ente di accreditamento non si assume alcuna responsabilità in merito ai risultati dei test.

Tutti i metodi sono disponibili come parte dei servizi che l'EURLP fornisce agli LNR e ad altre istituzioni pubbliche.

I campioni da testare devono essere inviati assieme al Modulo di Richiesta Analisi (allegato a fondo pagina).


Privacy e trattamento dei dati: I dati personali sono trattati nel rispetto delle disposizioni normative di cui al Regolamento UE 2016/679 e Codice Privacy, come riportato nel D.lgs. 101/2018. il titolare del trattamento dei dati personali è l'Istituto Superiore di Sanità con sede legale in Viale Regina Elena n. 299 – 00161 Roma, nella persona del suo Presidente. Inoltre, l'ISS ha nominato un proprio Responsabile della Protezione dei Dati (D.P.O.), e-mail: protezionedati@iss.it.

I dati sono trattati esclusivamente per lo svolgimento delle attività di test; a tal fine sono state predisposte adeguate misure di sicurezza fisiche, tecniche ed organizzative per prevenire ed evitare la loro distruzione e/o perdita di integrità, nonché il loro uso illecito o non corretto. Dati e campioni sono accessibili solo al personale autorizzato al trattamento dei dati personali nell'ambito delle attività di prova, la persona autorizzata dispone di proprie credenziali e di una propria postazione operativa. Il richiedente gode dei diritti di cui all'art. 15 GDPR e ss., più precisamente diritto di accesso, diritto di rettifica, diritto di limitazione di trattamento, diritto alla portabilità dei dati, diritto di opposizione, nonché diritto di proporre reclamo all'Autorità Garante (art. 77 GDPR e 141 Codice Privacy, come riportato dal D.lgs 101/2018). L'ISS, nella sua qualità di titolare del trattamento, si impegna a tenere correttamente i registri delle attività di trattamento ai sensi dell'art. 30 GDPR.

Reclamo: L'EURLP fornisce un modulo per segnalare qualsiasi reclamo da parte del cliente (allegato a fondo pagina). Al ricevimento di un reclamo, il responsabile del Reparto ne valuta la fondatezza, discute con la/le funzione/i interessata/e, stabilisce le misure da adottare e definisce la comunicazione da fornire al richiedente. Se il reclamo è indirizzato al responsabile del Reparto, sarà individuato del personale autonomo per valutare il reclamo, stabilire il provvedimento da adottare e comunicare col richiedente. Il personale autonomo verrà individuato all'interno del Reparto.  Il richiedente sarà informato sulle misure adottate e sulle tempistiche. Al richiedente verranno richieste informazioni di feed-back sulla sua soddisfazione.


Vocabolario LEU di riferimento per i parassiti

Diagnostica