TEMA

Dipendenze

Alcol

L’alcol è uno dei principali fattori di rischio di malattia, disabilità e mortalità prematura in Italia, in Europa, nel mondo. Rappresenta la prima sostanza induttrice di dipendenza con alto impatto sociale, connotandosi come sostanza tossica, cancerogena, calorica, e spesso associata ad altre dipendenze da sostanze e da comportamenti.

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) è impegnato nella ricerca, prevenzione, formazione e tutela della salute materno-infantile in materia di alcol e problematiche alcol-correlate.

L’Osservatorio nazionale alcol è Centro dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per la ricerca e la promozione della salute su alcol e problematiche alcol-correlate.

Il Telefono Verde Alcol - 800 632000, attraverso interventi di counselling telefonico, facilita l’incontro tra la domanda dei cittadini e l’offerta dei servizi sul territorio.


null ALCOHOL PREVENTION DAY

Il 12 Aprile 2017 si terrà il Convegno: MESE DI PREVENZIONE ALCOLOGICA
organizzato dall'ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' - Osservatorio Nazionale Alcol - CNESPS
- Centro Nazionale Dipendenze e Doping

WHO Collaborating Centre
for Research and Health Promotion on Alcohol and Alcohol-related health problems

Con il contributo del Ministero della Salute

In collaborazione con:
Società Italiana di Alcologia - SIA
Associazione Italiana Club Alcolisti in Trattamento - AICAT
Eurocare Italia

L’evento si svolge nell'ambito delle finalità previste dall’art. 2 della legge 125/2001. Il convegno è dedicato all’aggiornamento tecnico-scientifico ed epidemiologico delle tendenze in atto a livello nazionale, europeo ed internazionale, offrendo un’occasione di confronto e dibattito interistituzionale sulle tematiche alcol-correlate e sulle problematiche emergenti connesse al fenomeno dell’uso dannoso e rischioso di bevande alcoliche, nella popolazione italiana e europea, al fine di favorire l’adozione di politiche e strategie sull’alcol eque, efficaci ed efficienti e di politiche di prevenzione e di controllo, di tutela della salute, di sicurezza, e soprattutto di protezione dei più deboli. Le manifestazione, grazie alla collaborazione con il Ministero della Salute, la Società Italiana di Alcologia (SIA), l’Associazione Italiana dei Club Alcologici Territoriali (AICAT) ed Eurocare, garantisce inoltre il coinvolgimento attivo a livello regionale e locale, avvalendosi della preziosa e indispensabile collaborazione e partecipazione di tante realtà alcologiche, di numerosi professionisti e operatori che quotidianamente garantiscono la centralità della tutela della persona e dei suoi diritti di salvaguardia di salute e di sicurezza attraverso un percorso condiviso di solidarietà e di prevenzione.