ATTIVITÀ

Reti

L’ISS è partner di Reti Internazionali che hanno lo scopo di promuovere attività di cooperazione su scala paneuropea e offrire alle comunità scientifiche un ambiente di ricerca e innovazione efficiente.

Dal 2008, a seguito dell’incarico del Ministero della Salute in accordo con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, l’ISS ha contribuito al disegno e alla creazione di tre grandi Infrastrutture di Ricerca europee per la Salute: BBMRI (Biobanking and Biomolecular Resources Research Infrastructure), EATRIS (European Advanced Translational Research Infrastructure) e ECRIN (European Clinical Research Infrastructure Network).

Queste Infrastrutture si collocano nel quadro definito con lo strumento dell’European Research Infrastructure Consortium (ERIC), grazie al quale la Commissione Europea intende, con l’aiuto degli Stati membri, sviluppare Infrastrutture utili al miglioramento della ricerca in specifici settori, non realizzabili e sostenibili dal singolo Stato membro, competitive e in grado di attuare efficacemente i programmi comunitari di ricerca e sviluppo tecnologico. Attualmente le Infrastrutture di Ricerca ERIC già operative e quelle in costituzione sono circa 25, di cui 6 nell'area biomedica, 8 in quella ambientale, 6 nelle scienze sociali e umane e 3 nei materiali avanzati, fisica e ingegneria (https://www.esfri.eu/).

L’ISS partecipa inoltre all’Infrastruttura di Ricerca europea ELIXIR (European Life-science Infrastructure for Biological Information) che si occupa di infrastrutture per analisi di dati ad alta intensità e che ha come obiettivo primario quello di supportare la ricerca nel campo delle “scienze della vita” (www.elixir-europe.org, https://elixir-italy.org/), e a METROFOOD, una Infrastruttura di Ricerca nata per armonizzare la ricerca scientifica nel campo della qualità e sicurezza alimentare e promuovere la metrologia per alimenti e nutrizione (https://www.metrofood.eu/).