ATTIVITÀ

Scuola

Percorsi Extra


Percorsi Extra (ex AlternanzaPiù) è una modalità di partecipazione al progetto di PCTO in ISS che consente agli studenti delle scuole che hanno una convenzione con l’ISS di proseguire l’esperienza svolta nei percorsi formativi o di aderire a nuove iniziative.

Dal 2016 al 2020 più di 250 studenti di 33 scuole sono stati coinvolti in 18 Percorsi Extra (per un totale di circa 2800 ore) che hanno dato loro l’opportunità di presentare i risultati dell’esperienza di PCTO in eventi e convegni scientifici svolti presso l’ISS, attinenti anche a temi di grande importanza per il mondo dell’adolescenza (Alcohol Prevention Day, Giornata Mondiale Senza Tabacco, Seminario Nazionale sulla valutazione dell’uso e della sicurezza dei farmaci in Italia, Giornata Mondiale della Salute con l’apertura straordinaria del Museo ISS al pubblico) e di supportare l’attività dei ricercatori ISS in occasione della Notte Europea dei Ricercatori nelle edizioni 2017, 2018 e 2019, e durante altri eventi divulgativi come il party scientifico AISM e ISS: insieme per la sclerosi multipla a giugno 2018 e l’open day ISS e malattia di Alzheimer: prevenzione oltre la diagnosi a giugno 2019.

Nel 2020 si è svolto il progetto Dalla post-verità alla verità dei post, alla verità dei fatti. Contro fake news e bufale per porre al centro l’informazione scientifica, a cura del Portale ISSalute. Nel progetto sono state coinvolte 3 scuole di Roma e provincia (De Sanctis, Nomentano e Volterra) per un totale di 12 studenti e 21 ore di attività. L’impegno degli studenti è consistito nella individuazione e valutazione di bufale/falsi miti sulla salute presenti in rete, nello sviluppo di capacità critiche per analizzare la veridicità dell’informazione, nella elaborazione di un questionario da sottoporre ai loro pari a scuola e nello sviluppo di prodotti originali per la comunicazione tra pari.  Le attività si sono svolte in ISS nei mesi di febbraio e marzo 2020, con cadenza settimanale, finché il progetto è stato interrotto a causa della pandemia da COVID-19. Il progetto è stato riavviato nel mese di novembre per concludersi a dicembre 2020. Nonostante la grave situazione sanitaria è stato possibile quindi concludere le 21 ore programmate seppur con modalità diverse da quelle progettate. La fase organizzata in presenza presso l’ISS e a scuola è proseguita con una parte di formazione in modalità a distanza con i tutor e in piccoli gruppi e una parte di lavoro individuale. Il risultato è stato la produzione di slide con i risultati dell’indagine, lo sviluppo di una favola sulla tematica oggetto di studio e un video.

Altri progetti realizzati negli anni 2016-2019:

Dalla post-verità alla verità dei post, alla verità dei fatti. Contro fake news e bufale per porre al centro l’informazione scientifica (2019), a cura del Portale ISSalute. 10 studenti dei Licei Aristofane, Morgagni e Pasteur, sono stati impegnati sulla valutazione di bufale/falsi miti sulla salute presenti in rete e hanno presentato i risultati del loro lavoro in occasione del Convegno conclusivo del progetto di Alternanza Scuola Lavoro in ISS (Percorsi di 50 ore). 

Messaggi di fumo (2018) e Stimoli di fumo. Come ogni giorno si ricevono sollecitazioni verso il tabacco (2019) i cui risultati sono stati presentati dagli studenti (Giulio Cesare, Avogadro, Labriola, Morgagni, Maria Ausiliatrice – 2018; Volterra – 2019) nel corso dei Convegni organizzati in ISS in occasione della Giornata mondiale senza tabacco, 31 maggio 2018 e 2019.

Fiera JOB&ORIENTA: delegazione di studentesse del liceo Tasso è stata invitata dal MIUR alla 28ª edizione della fiera JOB&ORIENTA, Verona 29 novembre - 1° dicembre 2018, per presentare le attività di Alternanza Scuola Lavoro svolte in ISS nell’anno scolastico 2017-2018.

Concorso indetto dalla Federazione Italiana Scienze della Vita Presenta il tuo lavoro di gruppo (2017): gli studenti del Liceo Tasso hanno avuto il supporto scientifico dei ricercatori ISS nella partecipazione al concorso proponendo due video ideati e interpretati da loro stessi sulle tematiche del doping (Noping) e della lotta ai tumori (Riusciremo a vincere la lotta contro il cancro?) classificandosi rispettivamente al secondo e terzo posto.