TEMA

Genere e salute

Tossicologia genere-specifica

La valutazione del rischio tossicologico, mediante lo studio dell’esposizione e degli effetti delle sostanze chimiche, permette la definizione di valori di riferimento per la tutela della salute umana basati sull'evidenza scientifica.

La tossicologia genere-specifica svolge attività di ricerca applicata e traslazionale in vitro, in vivo e sulla popolazione individuando le differenze nella risposta alle sostanze chimiche sulla base del sesso e del genere.

Si occupa a tal fine di individuare i meccanismi di azione/interazione a livello di tessuto, cellula e genoma, la caratterizzazione di biomarcatori di effetto e l’associazione tra esposizione e patologie correlate.


null Differenze maschio femmina nella risposta alle sostanze chimiche

L'esposizione alle sostanze chimiche può determinare effetti avversi differenti nell'organismo in relazione al genere e all'età. Studi di popolazione hanno evidenziato pattern di esposizione diversi negli uomini e nelle donne che possono rappresentare un fattore di rischio per patologie come quelle legate alla sfera riproduttiva e metabolica. Nell'ambito della valutazione del rischio tossicologico, gli studi in vivo condotti su animali di entrambi i sessi e l’utilizzo in vitro di batterie di linee cellulari derivanti da organi maschili e femminili contribuiscono ad evidenziare le diverse suscettibilità alle sostanze chimiche legate al genere. 

In allegato una infografica rappresentativa dell'argomento trattato.