Biblioteca

Fondo Rari

Fondo Rari - Chi siamo

Gruppo di Lavoro:
Maria Alessandra Falcone (coordinatrice), Ornella Ferrari, Paola Ferrari, Donatella Gentili, Maria Salvatorina Graziani
Telefono: (+39) 06 4990 6778

Il Gruppo di lavoro per la Valorizzazione e la Conservazione del Fondo Rari della Biblioteca dell’Istituto Superiore di Sanità, si occupa dal 2008 del Fondo antico della Biblioteca dell’Istituto Superiore di Sanità.

Il Fondo antico, comunemente denominato Fondo Rari, è costituito da oltre mille volumi a stampa, pubblicati tra il 1504 ed il 1830. Vi si distinguono: 104 edizioni del XVI secolo; 163 edizioni del XVII secolo; 814 edizioni del XVIII secolo; 74 edizioni del XIX secolo. Completano la raccolta 3 manoscritti prodotti nei secoli XVII-XVIII e 17 tavole anatomiche realizzate in età giovanile dallo scultore Antonio Canova (1757-1822).

Nel Fondo si annoverano opere di alcuni tra gli autori più rappresentativi del pensiero medico e scientifico di tutti i tempi, tra cui Ippocrate, Galeno, Avicenna, Mattioli, Mercuriale, Vesalio, Morgagni, Redi, Vallisneri, Lancisi ecc.
La maggior parte dei volumi che compongono il Fondo è stata acquistata dalla Biblioteca tra gli anni ’40 e ’50 del Novecento.

Nel corso degli anni il Fondo è stato oggetto di diversi interventi di pulitura e restauro volti a favorire la buona conservazione degli esemplari posseduti.
Il Fondo è custodito in una Sala ad esso dedicata (Sala Rari) e può essere consultato dagli studiosi previa autorizzazione del Direttore della Biblioteca.

Nel 2008 la Biblioteca, grazie ad un cofinanziamento dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) e del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), ha avviato il Progetto (conclusosi nel 2010) Il Fondo dei libri Rari (XVI-XIX sec.) di ambito medico-sanitario della Biblioteca dell’Istituto Superiore di Sanità dalla versione a stampa a quella online: una nuova risorsa a disposizione della comunità scientifica nazionale ed internazionale.

Questo ha consentito la realizzazione dei seguenti obiettivi:

Per assicurare una maggiore visibilità al Fondo oltre al catalogo online è stato pubblicato anche un catalogo a stampa composto di due volumi:

Nel 2016 gli oltre mille volumi del Fondo Rari sono stati digitalizzati integralmente da Google Books.
La maggior parte delle opere è disponibile nella versione a testo completo (full view), mentre solo un numero esiguo è stato digitalizzato da Google in forma parziale (snippet view). 
Il link al Full Text link Google Books presente nel catalogo consente di consultare/scaricare questo materiale

Per consultare il Catalogo del Fondo Rari, selezionare l’opzione Libro Antico nella stringa di ricerca.